Buoni Servizio Disabili e Anziani_Avvio della 2^ annualità operativa

Dal 1° ottobre 2017 prenderà Avvio la 2^ Annualità Operativa del nuovo Buono Servizio, disciplinato dall'Avviso Pubblico n. 1/2017, che si concluderà il 30 settembre 2018.

Come stabilito dal art. 7 dell'Avviso, anche in questa annualità operativa vi saranno 3 differenti finestre temporali, in cui gli utenti potranno presentare DOMANDA:

- una 1^ finestra ad ottobre 2017

- una 2^ finestra a febbraio 2018

- una 3^ finestra a giugno 2018
 


Ciò premesso, nell'evidenziare che la prima finestra temporale per la presentazione delle domande sarà aperta dalle ore 12:00 del 1° ottobre p.v., sino alle ore 12:00 del 31 ottobre p.v., si ricorda che in occasione di tale finestra, DOVRANNO ESSERE RI-PRESENTATE TUTTE LE DOMANDE, senza esclusione alcuna. 

Chi volesse usufruire del Buono Servizio anche per la 2^ annualità dovrà obbligatoriamente ripresentare domanda integrale in occasione della 1^ finestra temporale che aprirà il 1° ottobre p.v.  NON ESISTONO ECCEZIONI IN MERITO.

I requisiti di accesso, oramai ampiamente noti e confermati, stabiliti dall’Avviso n. 1/2017, sono:

 

A.Possesso di un PAI in corso di validità, nel caso di accesso a prestazioni socio-sanitarie ex artt. 60, 60 ter, 88
ovvero
possesso di una Scheda di Valutazione Sociale del caso in corso di validità (solo nel caso di accesso a prestazioni socio-assistenziali ex artt. 68, 87, 105, 106), elaborata dal Servizio Sociale Professionale del Comune o dell’ambito territoriale in cui è residente il richiedente del buono
servizio;

B. ISEE ORDINARIO del nucleo familiare in corso di validità non superiore a € 40.000,00  in riferimento a disabili di età minore di anni 18, disabili adulti, anziani over65 autosufficienti e anziani over65 non-autosufficienti. Nel caso di prestazioni sociali agevolate rivolte a persone minori di anni 18, l'ISEE è calcolato con le modalità di cui all'articolo 7 del DPCM 159 del 5 dicembre 2013.

B. In aggiunta, nel solo caso di disabili adulti e anziani non autosufficienti, anche: ISEE RISTRETTO in corso di validità (anche individuale, esclusivamente ove ricorrano le condizioni di cui ai co. 1 e 2, art. 6 del DPCM 159/2013 e s.m.i.) non superiore a  € 10.000,00 nel caso di persone con disabilità e non superiore a € 20.000,00 nel caso di anziani non-autosufficienti over65.


Precisiamo e ribadiamo che nel solo caso di disabili adulti e anziani non autosufficienti per procedere alla presentazione di istanza, sarà obbligatorio risultare in possesso sia del ISEE ORDINARIO, sia del ISEE RISTRETTO, entrambi già certificati dal INPS con apposita attestazione, i cui estremi protocollari saranno richiesti in sede di domanda. NON SARANNO PERTANTO AMMESSE DOMANDE PRIVE DI UNO DEI DUE ISEE RICHIESTI.

La presentazione delle domande, come consueto, avverrà esclusivamente per via TELEMATICA sulla piattaforma dedicata, all’indirizzo:http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale/CATALOGO Sezione procedure telematiche – sottosezione Buoni Servizio.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter